Home page » Progetti » Nina-net
Tutti i Progetti Progetti > Nina-net

NINANET è un progetto cofinanziato dall'UE nell'ambito del programma "DG MOVE" (Direttorato Generale Mobilità e Trasporto), tale progetto coinvolge 2 partner italiani.

NINANET – Network per la promozione del trasporto fluviale e promiscuo nel Nord Italia e Nord Adriatico 

Il progetto ha previsto lo sviluppo di un network per la promozione del trasporto fluvio-marittimo nel Nord Italia e Nord Adriatico ed un approfondimento dei temi relativi alla catena logistica delle merci pericolose. E’ stata attivata una campagna promozionale a livello europeo attraverso la partecipazione a meeting internazionali, dai quali sono stati estrapolati casi studio ed elementi metodologici utili all’elaborazione della strategia nazionale.

Info progetto

Status Completato
Candidatura Bando DG Move 2009 Directorate General Mobility & Transport
Programma DG Move
Durata Febbraio 2010 – gennaio 2012
Budget totali € 193.088 – Co-finanziato UE 50%
Leader A.L.O.T. s.c.ar.l, Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Partners

cod

partners

zona

guida il work package

LP

ALOT, Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

IT

WP1/WP2

PP02

UNII – Unione Navigazione Interna Italiana

IT

WP3/WP4

Work package

cod

work package

WP1

Gestione e coordinamento del progetto, creazione di una strategia promozionale di rilevanza europea e della  strategia di follow-up

WP2

Networking e raccolta di storie di successo e best practice

WP3

Campagna Promozionale Europea del Sistema Idroviario del Nord Italia

WP4

La promozione locale del Sistema Idroviario del Nord Italia ed il coinvolgimento degli utenti

Background

Il progetto ha coperto l'area interessata dal Sistema Idroviario del Nord Italia che si sviluppa, intorno al fiume Po, un corso d'acqua naturale, che va da ovest a est, coinvolgendo quattro regioni: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto e si articola in canali. Questi territori sono caratterizzati da una capillare rete di corsi d'acqua naturali e artificiali, che sono stati storicamente utilizzati per il trasporto di persone e merci. Lo sfruttamento delle vie navigabili nella Pianura Padana ha subito una fase di declino tra la fine della Seconda Guerra Mondiale (crisi della navigazione interna) fino ad un periodo recente, quando la situazione ha cominciato a riprendersi. Tuttavia, la navigazione interna è ancora influenzata dalla sua storia passata e ha rappresentato  nel 2001 solo  0,1% del volume totale dei trasporti nazionali.

Questo sistema idroviario si trova all'interno del contesto economico più dinamico d'Italia: i distretti economici e poli industriali situati nelle regioni interessate dal corso d'acqua esprimono una tendenza forte all’ esportazione, creando una forte domanda di infrastrutture che permettano uno scambio economico e veloce delle merci, che  oggi non è supportata da un'offerta adeguata, nonostante gli sforzi già compiuti nella realizzazione e potenziamento delle infrastrutture di trasporto. Infatti il ruolo economico e produttivo centrale delle regioni nord italiane genera un notevole volume di traffico merci, con frequente congestione autostradale e ferroviaria.

Azioni

NINA-NET ha coordinato e sviluppato un piano di attività promozionali rivolte ad un pubblico europeo di potenziali utenti, composto da:

  • diffusione a livello europeo di informazioni sul Sistema Idroviario del Nord Italia  e la sua crescita potenziale

  • scambio europeo e diffusione locale di storie di successo europee e le migliori prassi nella promozione della navigazione interna

  • divulgazione specifica e assistenza tecnica ai potenziali utenti sul tema del trasporto di sostanze pericolose

L'azione promozionale è stata basata su un’ attività di networking con le istituzioni europee più rappresentative ed innovative della navigazione interna, al fine di promuovere la conoscenza reciproca ed il consolidamento di una stabile collaborazione.

Azioni locali

Sviluppo di un piano di comunicazione e marketing, inclusa campagna mediatica, del Sistema Idroviario del Nord Italia, creazione del  sito web e del materiale divulgativo (brochure, volantini ecc.), organizzazione di due seminari sulla navigazione interna e uno sul trasporto delle merci pericolose.

  • Pianeta Acqua, Venezia (Italia) 3-5 giugno 2010

  • Miglioramento del trasporto di merci pericolose sulle vie d’acqua interne, Rovigo (Italy) 26 November 2010

  • Presentation of the new navigation hollow in Mantua, Mantua  (Italia) 14 Marzo 2011

  • Potenzialità, sviluppo e promozione del network logistic della navigazione interna del Nord Italia; complementarietà della navigazione turistica e merci. Castelmassa  (Italia), 25 Marzo 2011

  • La promozione del sistemaidroviario Veneto Padano all’interno del contest europeo delle competenze logistiche Open ENLoCC Network, Mantova (Italia) 21 Giugno 2011

  • Potentialità, sviluppo e promozione del network logistic della navigazione interna del Nord Italia; complementarietà della navigazione turistica e merci. Castelmassa  (Italia), Luglio 2011

  • La promozione della navigazione interna e il suo impatto sul sistema logistico industriale. Il ruolo del Sistmea Idroviario del Nord Italia e del Polesine come area centrale della navigazione interna, NINA-NET Evento Finale & Workshop Pubblico, Rovigo (Italia)  11 Novembre 2011

  • Fra Venezia e Mantova un fiume di opportunità, Mantova (Italia) 2 Dicembre 2011

Obiettivo strategico

L'obiettivo generale del progetto NINA-NET è la crescita del Sistema Idroviario del Nord Italia, come un sistema coordinato di logistica e dei trasporti, in grado di offrire sul mercato un pacchetto competitivo di infrastrutture e servizi, al fine di creare un sistema unico e  coordinato, che deve ancora crescere molto per raggiungere i più avanzati standard europei di capacità infrastrutturale, sicurezza e servizi di sicurezza e logistici. Pertanto è necessaria una strategia integrata di promozione, basata sulla rete locale esistente e sulle attività di networking con i principali soggetti europei della navigazione interna.

Obiettivi-risultati

obiettivo

risultato atteso

risultato raggiunto

Promozione del sistema idroviario del Nord Italia e delle sue potenzialità a livello europeo: le connessioni intermodali con i corridoi transeuropei e il trasporto marittimo a corto raggio nel Mar Adriatico
 

Diffusione di informazioni relative al Sistema Idroviario del Nord Italia   e dei suoi progetti, come ad esempio il Masterplan del sistema idroviario del Nord Italia

 

NINA-NET e  il sistema idroviario del Nord Italia sono stati presentati al SIL 2010, Fiera della logistica di Barcellona, e al Transport Logistic 2011, Fiera di Monaco di Baviera. Sono state organizzate due visite all'estero: uno a Gand nel  2010 e una a Laakdal (Anversa) nel  2011 per visitare i porti e le loro strutture

 

Promozione locale delle potenzialità del sistema idroviario del Nord Italia
come possibile soluzione alternativa al trasporto stradale e ferroviario (con particolare attenzione alle merci pericolose)
 

Sensibilizzare le Pubbliche Amministrazioni, le società di trasporto e le comunità a guardare alla navigazione interna come una soluzione per un trasporto merci migliore, più sicuro ed ecologico

 

Il 26 ottobre 2010 ALOT ha tenuto un Workshop sul trasporto di merci pericolose con molti partecipanti. Nel dicembre del 2012 Fluviomar ha lanciato il suo servizio sul Po, organizzando un incontro in collaborazione con Confindustria Mantova: molte aziende hanno aderito all’iniziativa

 

In termini generali una soluzione a lungo termine per decongestionare il traffico stradale nel nord Italia e sviluppare nuove soluzioni logistiche intorno ai porti interni

 

Sensibilizzare le Pubbliche Amministrazioni, le società di trasporto e le comunità a guardare alla navigazione interna come una soluzione per un trasporto merci migliore, più sicuro ed ecologico
 

Essendo un obiettivo a lungo termine, ALOT sta ancora lavorando con altri progetti come LOG-PAC, SEE-MARINER, EMPIRIC



 

Diffondere storie di successo europee e le migliori pratiche (BP) sulla navigazione interna

 

Raccogliere e studiare le migliori pratiche europee in materia di promozione della navigazione interna
 

ALOT ha raccolto più di 30 best practices europee divise in 3 categorie (nuovo uso dei media, organizzazione di eventi, agenzie) pubblicate e caricate sul sito web NINA-NET 
 

Lo scambio delle Best Practice e la diffusione sarà uno strumento per la collaborazione e il networking con gli altri attori europei interessati dello sviluppo navigazione interna e della promozione

Costruire o rafforzare le relazioni con gli attori europei più importanti nel settore della promozione della navigazione interna




 

Sono state organizzate due visite all'estero per operatori privati ​​/ pubblici e decisori politici: una a Gent nel 2010 e una a Laakdal (Anversa)  nel 2011 per visitare i porti e le loro strutture. Relatori di Via-Donau, FEPI, INE, Klok, hanno partecipato ai workshop NINA-NET, portando le loro competenze ed esperienze nel campo


 

Considerando la "Politica europea dei trasporti 2010: il momento delle scelte" NINA-NET contribuisce a migliorare il comportamento degli utenti della strada e degli operatori del traffico, insegnando e formando i potenziali utilizzatori sulle opportunità del passaggio al trasporto intermodale. Questo porta alla consapevolezza dell'importanza della scelta di una mobilità più sostenibile sia da un punto di vista ambientale, ma anche più sicura sia per il trasporto merci che per le persone.

La rete e la condivisione di competenze, esperienze tra le istituzioni del Sistema Idroviario del Nord Italia è un work in progress.  Il progetto NINA-NET ha promosso la cooperazione tra di loro, partendo dalla campagna promozionale e dalla partecipazione di attori  europei di riferimento per lo scambio delle migliori pratiche. Il successo di NINA-NET, attraverso il networking, può essere trasferito ad altre iniziative europee di navigazione interna. La cooperazione fra il pubblico e il privato sarà rafforzata: il coinvolgimento dei decisori pubblici, dei proprietari di infrastrutture e dei ​​potenziali utenti privati, al lavoro per migliorare i servizi della Sistema Idroviario del Nord Italia, diffonderà la conoscenza a tutti gli attori del settore.

Gli operatori pubblici e privati hanno potuto e ​​possono partecipare alla promozione, anche direttamente, partecipando ad es. alle visite all'estero, organizzate per visitare i porti europei e le loro strutture. Le aziende di trasporto possono trovare un modo più economico e più sicuro di trasporto (considerando i costi del carburante in aumento e il trend degli incidenti sulle autostrade) e quelle di trasporto di merci pericolose potrebbe trovare una soluzione anche per i rischi connessi al trasporto di queste merci.

Tutto il Territorio Progetti > Nina-net > Territorio
Tutte le Soluzioni Progetti > Nina-net > Soluzioni

Copyright © 2017 ALOT | Tutti i diritti riservati | Privacy policy | design by Emporio ADV

Diagonale