Home page » Progetti » Log-Pac
Tutti i Progetti Progetti > Log-Pac

LOG-PAC è un progetto europeo cofinanziato dal "DG Move - Direttorato Generale per la Mobilità e i Trasporti”. Il progetto coinvolge 3 partner italiani

LOG-PAC: Creazione di un Network tra le Autorità Portuali dell’Est Lombardia per la promozione del sistema di navigazione interna e per l’offerta di pacchetti logistici di insediamento.

Il progetto mira a fornire ai privati adeguate informazioni relativamente all’opportunità di insediamento nel Sistema Portuale dell’Est Lombardia. Vuole proporre agli operatori privati un pacchetto di installazioni logistiche customizzato sullo specifico utente, al fine di stimolare lo shift modale. Assicurare un modello di semplificazione amministrativa condiviso tra le autorità portuali coinvolte, al fine di raggiungere una standardizzazione efficiente.

http://www.navigaportinterni.it

Info progetto

Status Completato
Candidatura 2010 Bando DG Move Directorate General Mobility and Transport
Programma DG Move Directorate General Mobility and Transport
Durata 01/01/2011 - 31/12/2012
Budget totali €  222.362,46 – co-finanziato UE 50%
Leader Provincia di Cremona

Partners

cod

partners

zona

guida il work package

LP

Provincia di Cremona

IT

WP1

PP02

Provincia di Mantova

IT

WP2

PP03

UNII (Unione Navigazione Interna Italiana)

IT

WP3

Work package

cod

work package

WP1

Project management e comunicazione: creazione di un piano di comunicazione per gli operatori privati locali. Le attività del WP1 prevedono:

  • un monitoraggio permanente dello stato di avanzamento del progetto

  • l’analisi della domanda potenziale delle installazione portuali della Lombardia orientale e l'analisi comparativa con la situazione del sistema   IWW Nord Italia nel suo complesso

  • Il contatto diretto con le imprese mirate al fine di definire nel dettaglio tutti gli aspetti della catena logistica di approvvigionamento

WP2

Incentivi: definire e attuare pacchetti d'installazione di logistica particolarmente adatto in base alle caratteristiche delle singole imprese. Le attività del WP2 prevedono:

  • pacchetti di installazioni logistiche e di soluzioni logistiche adatte in base alle caratteristiche delle singole imprese

  • piano industriale concordato tra l'operatore privato e l'operatore pubblico al fine di istituire un quadro degli investimenti nel breve-medio termine

  • un modello di semplificazione amministrativa condivisa tra tutte le autorità portuali interne coinvolte nel progetto

WP3

Reti: attività di networking all'interno del Coordinamento del sistema IWW Nord Italia e con le istituzioni più rappresentative e avanzate di navigazione interna al fine di consolidare una stabile collaborazione. Le attività del WP3 prevedono:

  • ricerca e diffusione delle migliori pratiche europee, al fine di proporre modelli che potrebbero essere riproducibili nel contesto locale

  • definizione di un unico modello di dati e presentazione dei risultati nel contesto europeo; la partecipazione a livello nazionale e internazionale a fiere ed eventi

Background

Il sistema di navigazione nel nord d’Italia si sviluppa attorno al fiume Po, via d’acqua naturale che coinvolge da ovest verso est cinque differenti regioni: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. In particolare, le azioni sviluppate nel progetto LOG-PAC si concentrano nella zona interessata dal sistema di navigazione della Lombardia Orientale (Provincia di Cremona e Mantova) e dalla relativa area industriale. In Lombardia Orientale ci sono una serie di porti ben attrezzati e ferroviarie collegate, ma queste strutture non sono pienamente utilizzate dagli operatori locali. Le imprese locali hanno di solito un enorme problema nel trovare un adeguato spazio logistico per le proprie attività a causa del problema cronico della congestione che interessa la più importante piattaforma logistica del Nord Italia.

Il paradosso è che, da un lato vi è una domanda privata di spazi logistici che non è pienamente soddisfatta, dall'altro si ha un certo numero di porti di navigazione interna ben attrezzati, che non sono completamente utilizzati da imprese private.

In questo quadro si inserisce il progetto LOG-PAC in grado di associare all’infrastruttura presente sul territorio una componente di servizio che consente di utilizzare l’opera (una ferrovia, una via d’acqua, ecc.) e di ottimizzare la fruizione di un mix di soluzioni modali attraverso servizi logistici ad hoc.

La strategia del progetto LOG-PAC prevede di operare prioritariamente attraverso politiche di creazione d’impresa ed attraverso la creazione di imprenditorialità nei servizi connessi alle infrastrutture da valorizzare. Tale strategia prevede di operare anche attraverso azioni di marketing territoriale, in particolare collegate ad alcune aree specifiche (si pensi alla prossimità dei porti di Mantova e Cremona con i raccordi ferroviari e con le opportunità offerte dalle vie d’acqua).

La presenza di un partner come UNII (Unione di navigazione interna italiana) garantirà che la soluzione logistica definita nel progetto possa essere replicabile, non solo a livello provinciale, ma anche a livello nazionale e a livello Europeo.

Azioni

Il progetto mira a raggiungere tre tipologie di obiettivi, con azioni indirizzate ad operatori privati. Log – Pac intende fornire alle imprese una corretta informazione in relazione all’opportunità di approntare un sistema portuale nell’Est Lombardia, presentando loro una soluzione basata su un’installazione logistica personalizzata per lo specifico utente, per stimolare il trasporto modale. Inoltre, il progetto garantisce un modello amministrativo semplificato, condiviso tra le autorità portuali coinvolte, con l’obiettivo di raggiungere una efficiente standardizzazione. Il progetto è strutturato su questi punti chiave:

Analisi di mercato:

  • Analisi della domanda potenziale
  • Definizione delle aziende target

Soluzioni logistiche:

  • Rapporti diretti con le imprese
  • Definizione di soluzioni amministrative e logistiche
  • Business Plan per la singola azienda

Network:

  • Studio delle migliori pratiche a livello europeo e condivisione con i partner
  • Diffusione attraverso i meeting internazionali.

Azioni locali

Al fine di portar a compimento l’obiettivo del progetto LOG-PAC in maniera da favorire la facile creazione di pacchetti logistici, ovvero incentivare e stimolare gli operatori privati locali a utilizzare le infrastrutture esistenti del sistema di navigazione interna sono state eseguite una serie di azioni, quali:

Mappatura amministrativa e territoriale del bacino portuale (porti di Mantova e Cremona)

Pieghevoli illustrativi-promozionali dedicati ai Sistemi Portuali di Mantova e di Cremona, da utilizzare quale strumento di comunicazione e promozione dei principali progetti di sviluppo dei terminal, con particolare riferimento alle migliori pratiche in atto da parte degli operatori attualmente insediati con lo scopo di proporre modelli che potrebbero poi essere riproducibili da altri operatori e/o aziende del tessuto industriale locale.

Fiere ed eventi sia nazionali che internazionali:

  • Transport Logistics – Monaco, 10-13 Maggio 2011

  • SITL 2012 – Parigi, 27 Marzo 2012

  • SIL 2012 – Barcellona, 5 Giugno 2012

  • Conference Key Development – Anversa, 21 Maggio 2012

  • Convegno “La promozione delle vie navigabili ed il loro impatto sulla logistica e sul sistema industriale mantovano e cremonese – Il ruolo del Sistema Idroviario del Nord Italia grazie al progetto LOG-PAC”, Cremona, 6 Novembre 2012

  • Convegno “La promozione delle vie navigabili ed il loro impatto sulla logistica e sul sistema industriale mantovano e cremonese – Il ruolo del Sistema Idroviario del Nord Italia grazie al progetto LOG-PAC”, Mantova, 7 Novembre 2012

  • Pubblicazione finale del Progetto LOG-PAC e CD-ROM: “The opportunities of localizations of logistics and production companies in sinergy with the North of Italy Waterway System”.

Obiettivo strategico

L'obiettivo generale del progetto è quello di stimolare gli operatori locali ad utilizzare le infrastrutture esistenti del sistema di navigazione interna e, di conseguenza, utilizzare la navigazione interna per trasportare le proprie merci.

Il progetto mira a creare un network tra le autorità portuali di Cremona e Mantova per la promozione del sistema di navigazione interna proponendo pacchetti logistici che ne favoriscano l’installazione, un’assistenza tecnica ed un meccanismo di incentivazione.

Obiettivi-risultati

obiettivo

risultato atteso

risultato raggiunto

Fornire ai privati adeguate informazioni relativamente all’opportunità di installarsi nel Sistema Portuale dell’Est Lombardia
 

Ottimizzazione dell’informazione mediante contatto diretto con le imprese in merito alle opportunità offerte al trasferimento modale
 

Analisi della domanda potenziale della zona della Lombardia Orientale; Definizione delle imprese target; Disseminazione tramite convegni promozionali
 

Proporre agli operatori privati un pacchetto di installazioni logistiche customizzato sullo specifico utente
 

Maggior incentivo e stimolo per le imprese interessate ad effettuare lo shift modale dalla gomma all’acqua
 
 

Contatto diretto con le imprese; Definizione di pacchetti di soluzioni logistiche e amministrative; Definizione di Business Plan per le singole aziende interessate
 

Assicurare un modello di semplificazione amministrativa condiviso tra le autorità portuali coinvolte
 

Raggiungimento di  una standardizzazione efficiente


 

Definizione di un meccanismo di incentivi non di tipo economico, ma attraverso un modello di semplificazione amministrativa condivisa tra tutte le autorità portuali coinvolte nel progetto
 

Per il cittadino, le attività del progetto LOG-PAC, in particolare la creazione del meccanismo di incentivi di tipo localizzativo e di servizio, favorirà la localizzazione di operatori appartenenti alla logistica in generale ed ai settori produttivi i cui prodotti risultino trasportabili via acqua.  Questo meccanismo potrà dare vantaggi sia agli operatori che scelgono di trasferire le proprie merci verso il sistema di navigazione interna e sia al cittadino che vedrebbe generare reddito ed occupazione nel proprio territorio.

Per la Pubblica Amministrazione il progetto LOG-PACA permetterà di creare un network tra le autorità portuali per la promozione del sistema di navigazione interna e di attirare imprese italiane e straniere potenzialmente interessate ad insediarsi nel territorio mantovano o cremonese.

Per le aziende contattate ed informate sulle attività del progetto LOG-PAC ed in particolare sulle opportunità offerte al trasferimento modale, saranno definiti dei pacchetti logistici ritagliati attorno alle caratteristiche delle singole imprese (tipo di merci, attitudine all’esportazione, i principali mercati target, ecc.). Inoltre sarà loro fornito un sistema di business plan e di incentivi, al fine di accompagnare l'impresa durante il cambio e stimolarla ad utilizzare la navigazione interna.

Tutto il Territorio Progetti > Log-Pac > Territorio
Tutte le Soluzioni Progetti > Log-Pac > Soluzioni

Copyright © 2017 ALOT | Tutti i diritti riservati | Privacy policy | design by Emporio ADV

Diagonale